Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DIEF Dipartimento di Ingegneria Industriale

Heat Transfer and Combustion Lab

HTC – Lab si articola in tre differenti sezioni due sperimentali ed una numerica.

Colonne – Lab è dedicato allo sviluppo di gallerie a vento in aspirazione supportate da un sistema di pompe a vuoto in grado di garantire portate d’aria dell’ordine di 0,5 kg/s fino a pressioni di 10 kPa assoluti. Nel lab si studiano fenomeni di scambio termico in condizioni di similitudine, con varie tecniche di misura delle temperature (termocoppie, Cristalli Liquidi Termocromatici, termografia infrarossa), oppure, sfruttando l’analogia con lo scambio di massa, tramite vernici sensibili alla pressione per lo studio del film cooling (PSP). Vengono inoltre realizzate misure di caratterizzazione acustica e fluidodinamica mediante la Particle Image Velocimetry, l’anemometria a filo caldo e l’utilizzo di microfoni ad alta sensibilità. Oltre alle facilities statiche, è inoltre disponibile un banco rotante per lo studio dello scambio termico in condotti di raffreddamento interni.

THT – Lab è opportunamente equipaggiato per lo sviluppo di gallerie a vento e banchi prova con pressioni e temperature di esercizio fino a, rispettivamente, 1 MPa e 2000 K. Il laboratorio è dotato di un sistema di preriscaldo aria in grado di fornire in continuo una portata di 1 kg/s di aria a 850 K e 1 MPa. Sono presenti due celle di prova distinte ad alta pressione e temperatura ed una di queste è predisposta anche a test in presenza di combustione. E’ inoltre presente una sezione di misura con flusso in condizione ambiente con portate fino a 4 kg/s. Specifiche sezioni del lab sono dedicate ai banchi rotanti indirizzati sia allo studio delle cavità statore/rotore che ai sistemi di tenuta nelle turbomacchine, nonché allo studio della fluidodinamica delle scatole ingranaggi ad alta velocità con lubrificazione. Il THT-lab, oltre a condividere la strumentazione con il Colonne, dispone di una telecamera per l’acquisizione di immagini ad alta frequenza e di una sistema PIV time resolved.

CFD-Lab  Il laboratorio di calcolo può contare su 3 cluster di calcolo Linux basati su architettura Intel Xeon multi-core a 64bit per un totale di 368 cores di elaborazione. L’apparato hardware più recente conta 224 cores fisici con un totale di 768 Gb di memoria RAM distribuiti su 14 nodi di calcolo. I codici di calcolo CFD in uso nel laboratorio sono i pacchetti commerciali CFX e Fluent ed il codice open source OpenFOAM che sono utilizzati per analisi stazionarie ed instazionarie dei processi di combustione e scambio termico che interessano le turbomacchine. I pacchetti Ansys e Comsol Multiphysics sono invece disponibili per analisi FEM dei processi di scambio termico conduttivo ed acustica.

Puoi trovare maggiori informazioni sul nostro sito web dedicato (inserire link a nostro sito) http://www.htc.de.unifi.it/.

 
ultimo aggiornamento: 22-Gen-2014
Unifi Home Page

Inizio pagina